Da educatrice professionale a mentore digitale: storia di una rinascita

A 20 anni ho scelto di essere una educatrice professionale e, in 30 di lavoro, mi sono specializzata anche in formazione per adulti, comunicazione, consulenza di impresa non profit.
Sì, avete fatto bene i conti, ora ho 50 anni.
50anni sono il primo vero traguardo della vita. Il momento in cui ti guardi indietro e fai il bilancio di cosa hai costruito, ripensi a cosa hai rinunciato, metti sul piatto della bilancia i successi da una parte e i fallimenti dall’altra.
E inizi a pensare a come vorresti i tuoi secondi 50 anni (o quel che ti resta da vivere), pensi al tempo che vorresti dedicarti, agli interessi che vorresti coltivare, al riposo e alla pensione. Sì, proprio alla pensione cioè inizi a pensare a cosa farai quando non dovrai più lavorare con i ritmi che fino ad ora ti sei imposta, sgravata dal peso della prole che, ormai cresciuta, è sempre meno dipendente da te, padrona di nuovo dei tuoi ritmi e dei tuoi tempi.
Tutto questo se un lavoro ce l’hai e se non devi preoccuparti di far entrare un tot di euro al mese per campare.
Ecco, io a 50 anni, anziché pensare a cosa avrei fatto via via che il mio tempo mi sarebbe stato restituito, mi sono dovuta reinventare.
Ho preso coscienza che il mio contratto non sarebbe stato rinnovato e mi sono ritrovata di fronte alla realtà di dover cercare lavoro, di nuovo, come 13 anni prima quando ero rientrata dalla maternità, ma con 13 anni in più sulle spalle, più stanca, meno flessibile e più vecchia.
Lavorincorso nasce da qui ed è il racconto di questa rinascita, lenta ma inesorabile, che mi sta trasformando in una nuova me professionale (e, forse, anche un po’ come persona).
Lavorincorso mi seguirà in questa trasformazione, raccontando le tappe fondamentali che ho percorso per poi seguirmi nella mia nuova attività, pronto a raccontare successi, fallimenti, scoperte, testimone silenzioso e fedele della laurasacco 3.0.

2 pensieri riguardo “Da educatrice professionale a mentore digitale: storia di una rinascita”

  1. Mi piace!! Tutto ha un inizio e sempre ci sarà un inizio…come da tradizione un augurio con affetto.In bocca al lupo.Ramona

Rispondi